Vorresti lavorare come copywriter e desideri ricevere dei consigli che possano aiutarti a raggiungere questo obiettivo? Premetto che non sono una copy, lo sono stata per un breve periodo della mia vita e quando lavoravo come commerciale per una multinazionale ho fatturato migliaia di euro con post mirati su facebook. Oggi mi occupo di comunicazione e digital marketing e sono certa di poterti dare dei suggerimenti che ti torneranno utili.

Per diventare copywriter occorre studiare, avere una buona propensione alla scrittura, ma soprattutto, dovrai strutturare una strategia diversa per ogni settore o pubblico che andrai a coinvolgere. Per iniziare non serve una laurea, puoi farlo a 40 anni, a 20 anni e anche anche a 50.

Lavorare come copywriter partendo da zero

Oggigiorno diventare copywriter da zero è possibile grazie alle poche barriere di ingresso che te lo permettono. Questo non significa che possono farlo tutti, né tanto meno che sia facile. Ecco i miei consigli su come potresti cominciare:

  1. Leggi ripetutamente: naviga online, approfondisci gli argomenti sui blog e apprendi sempre più sinonimi, argomenti e parole che non conoscevi. Insomma, riempi il tuo bagaglio culturale, vedrai che ti tornerà utile all’atto pratico.
  2. Studia: non basta un corso, dovrai formarti costantemente sulle tecniche di scrittura creativa, persuasiva, come si scrivere testi per il web e la differenza rispetto a quelli giornalistici.
  3. Sponsorizzati sui social: se vuoi lavorare come copywriter, dopo aver appreso le basi, comincia a mostrarti sui social network e dai forma al tuo brand. Ad esempio, costruisci una pagina Instagram e LinkedIn che parlino di te e del tuo lavoro!
  4. Fai pratica (all’inizio, anche gratis): sembrerà brutto da leggere, ma per convincere dei clienti che non sono disposti a pagare qualcuno senza esperienza, proponigli di scrivere dei testi gratuitamente. Questo ti consentirà di fare gavetta, aggiungere lavori al tuo curriculum e di migliorare sempre di più.
  5. Crea il tuo branding kit: hai seguito alla lettera tutti i passaggi sopra esposti? Bene, è arrivato il momento di creare il tuo portfolio ed un branding kit in cui citare i tuoi lavori, le esperienze e in cosa puoi fare la differenza.

La bravura di uno scrittore si nota in diversi contesti. Il più importante tra tutti, la capacità di comprendere qualsiasi argomento (anche in quelli dove non si ha alcuna conoscenza, anzi, soprattutto in questi).

Quindi, il consiglio più grande che posso darti se vuoi intraprendere la carriera di copywriter, è di non specializzarti eccessivamente. Con ciò voglio dirti di non limitarti agli argomenti in cui sei più appassionato, altrimenti scarteresti una buona fetta di mercato (probabilmente i clienti più grossi).

Piuttosto, se non sei bravo in un determinato settore, documentati il più possibile o ancora, chiedi al cliente di farti avere dei testi affidabili da cui poter prendere spunto.

Lavorare come copywriter da casa anche senza esperienza

Se i miei consigli su come iniziare a lavorare come copywriter ti sono stati utili, probabilmente ti starai chiedendo come iniziare a farlo da casa anche senza esperienza. L’ideale sarebbe di cominciare ad iscriverti nelle piattaforme più note di content marketing, dove ti basta seguire le linea guida.

  1. Melascrivi
  2. GreatContent
  3. Blasting News
  4. Scribox (apre a periodi)

Probabilmente cominciando da questi marketplace non ricaverai uno stipendio mensile, ma almeno hai la possibilità di esercitarti con la scrittura e mostrarli ai tuoi potenziali clienti.

condividi

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego e accetti la Privacy policy