Sei indeciso su quali hashtag mettere su Instagram per crescere di follower? Ho deciso di mettere per iscritto questa guida, in modo tale che tu possa comprendere come funziona Instagram e poter stabilire la miglior strategia.

Innanzitutto, ti premetto che tutto quello che leggerai, dovrà esser preso con le pinze in quanto ogni situazione è puramente soggettiva e soprattutto, non esistono degli # magici che faranno schizzare le visite al tuo profilo.

Ogni nozione però, si basa su esperienze dirette di chi ogni giorno lavora nel settore: content creator, influencer e social media manager.

Specifico anche che la funzione degli hashtag non è solo quella di “crescita”, ma consente anche a Instagram di “targettizzarti”, quindi capire di che argomento parli e suggerirti a profili interessati.

Come trovare i giusti hashtag per Instagram

Per trovare i giusti hashtag per Instagram devi basarti su:

  • Linearità: i tuoi # dovranno rispettare la stessa lingua del tuo profilo e community. Che senso avrebbe usare un tag in inglese se il tuo pubblico è prettamente italiano?
  • Numero di visualizzazioni: anche questo aspetto dipende molto dal tuo account. Se è piccolo o di grandezza media, non puoi usare degli hashtag con milioni o addirittura miliardi di visualizzazioni. O meglio, puoi ma capisci bene che sarebbe come competere con un leader del settore senza che tu abbia un minimo di autorità.
  • Cambia gli hashtag: cambia gli # in base al contenuto del post (no quindi ai copia e incolla e usare hashtag sempre uguali). Per farlo puoi servirti di tool esterni come Flick oppure effettuando delle analisi manuali.

In ogni caso, ribadisco che i parametri di valutazione dipendono dal singolo account.

Quanti hashtag mettere su Instagram nel 2021

Dopo aver visto quali hashtag mettere su Instagram, probabilmente ti starai chiedendo quanti ne servano. Premesso che su ogni post è possibile metterne fino ad un massimo di 30, non è detto che tu debba utilizzarli tutti, ma soltanto i “giusti”.

Per giusti, intendo che non devi forzare laddove non ce ne sia bisogno, piuttosto concentrati su quelli idonei al post.

Infine, ricorda che inserire # sensati, non è essenziale al fine di crescere. Concentrati altresì a scrivere ottimi post su IG, scegliere i format adeguati, creare una bio che attragga la tua community e collaborare con altri personal brand/brand… Di questo magari ne parliamo un’altra volta!

condividi

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego e accetti la Privacy policy